Il modulo di Elettronica Industriale ha l'obiettivo di fornire agli studenti una visione teorica e
pratica di un sistema digitale che permetta l'acquisizione e l'elaborazione di grandezze fisiche
ambientali come temperatura, forza, accelerazione, ecc. applicando concetti e tecniche in gran
parte già affrontate nei corsi di Fisica, Elettronica e Calcolatori.

1. Introduzione al corso

Catene elettroniche di misura.

2. Trasduttori

Generalità sui trasduttori. Trasduttori di misura della posizione lineare e angolare, della velocità,
dell'accelerazione, della pressione, della temperatura, della portata, del livello e dell'acidità.


3. Reti di condizionamento

Convertitori tensione-corrente e corrente-tensione, carica-tensione, frequenza-tensione. Circuiti
a ponte. L'uso degli amplificatori operazionali nelle catene di misura: amplificazione con
diodo e convertitore AC-DC a semionda singola e doppia. Raddrizzatore sincrono. Amplificatore
per strumentazione. Problemi legati al campionamento: il teorema di Shannon.

4. Attuatori

SCR, Triac e Transistor unigiunzione. Motore in corrente continua. Motore passo-passo.

5. Algoritmi di controllo

Ripresa del controllo proporzionale, proporzionale-integrale e proporzionale-integrale-derivativo.
Controllo in cascata e feed-forward. Controllori numerici. Controllo di velocità. Predittore
di Smith. Compensazione di un ritardo puro. Tecniche numeriche e controllori ottimali.
Esempi di catene di acquisizione e controllo di processi in applicazioni tipiche del mondo dell'automazione.